News ▪ 15 gennaio 2018

Mauritius, l’isola del tesoro… per gli italiani

Gli arrivi di nostri connazionali crescono più del doppio della media

 

Mauritius ha registrato negli 11 mesi del 2017 un incremento degli arrivi italiani del 12,2% rispetto all’anno precedente. “La destinazione ha riscontrato importanti risultati in particolare nel mese di aprile (+42,9%) e agosto (+13,1%) – spiega Lisa Bigoni, responsabile in Italia dell’Ente del turismo di Mauritius – per un totale di 30.334 arrivi turistici italiani, in netta crescita rispetto ai 27.032 dello stesso periodo del 2016”.

Da un punto di vista globale, la destinazione nel 2017 ha registrato nel periodo gennaio-novembre 1.186.000 arrivi internazionali, con una crescita del 5,2%: “Si nota quindi come la crescita del mercato italiano sia ben superiore al trend globale. L’Europa resta il più grande bacino con uno share del 55%, seguito da Africa (25%) e Asia (17%). L’Italia, che da sempre rappresenta un mercato chiave per la destinazione, occupa il 9° posto a livello internazionale e il 5° a livello europeo dopo Francia, UK e Germania e Svizzera”.

 

Il segreto? “L’isola di Mauritius è una destinazione che è sempre al passo con le nuove tendenze dei viaggiatori moderni offrendo a ciascun target il prodotto coerente. Dai millennials in cerca di resort in stile contemporaneo in location uniche ma senza rinunciare alla tecnologia, alle famiglie con esigenze di intrattenimento e servizi per i più piccoli, alle coppie in viaggio di nozze alla ricerca di angoli incantevoli ed intimi con aree wellness fino ai normtrotter, i nuovi viaggiatori che cercano un’esperienza sempre più personalizzata e autentica per scoprire la destinazione e il suo contesto culturale”.

 

A Bit 2018, Mauritius offre un prodotto vario e diversificato in grado di rispondere alle esigenze di tutti i target: giovani, famiglie, coppie, sportivi, gruppi per meeting e incentive. “Tutti trovano in Mauritius un’esperienza di viaggio su misura a contatto con il vero Mauritian lifestyle. Per questo MTPA punta sempre ad allargare i target di riferimento promuovendo una Mauritius rigenerante e romantica per le coppie, divertente per le famiglie, attiva per gli sportivi, ideale per gruppi grazie ad un prodotto alberghiero variegato e alle infinite possibilità di escursioni e attività dalla costa all’entroterra”.

 

Inoltre, a diversificare ulteriormente l’offerta alberghiera dell’isola, si aggiungono alcune novità con i nuovi volti di strutture iconiche come il boutique hotel La Palmeraie, Constance Belle Mare Plage, Outrigger Mauritius Beach Resort, La Pirogue Resort & Spa, Le Palmiste Resort & Spa, Le Cannonier Beachcomber e One & Only Le Saint Géran.

 

 

Per consultare l’elenco degli espositori di Bit – Borsa Internazionale del Turismo:

www.bit.fieramilano.it